STOP ALLA SPOSSATEZZA CRONICA! SCOPRI 3 SEGRETI PER SUPERARE IL CAMBIO DI STAGIONE CON ENERGIA!

Efisio Bova | 07/12/2020

Se la pigrizia si scaglia su di te non appena senti il trillo della sveglia e le tue energie sono a terra ancor prima di mettere i piedi giù dal letto, non ti preoccupare, non sei l’unico/a.


Una buona percentuale di popolazione soffre il cambio di stagione, ancor di più in questo momento in cui passiamo tutto il giorno in casa.

Notti insonni, tachicardia, stanchezza cronica, mancanza di concentrazione sono i principali sintomi che le persone stanno riscontrando.


Cos’è la sindrome da cambio di stagione?

È una splendida giornata di sole ma tutto ciò che desideri è metterti sul divano tra serie tv e snack? 6/7 ore di sonno non sono sufficienti per sentirti riposato/a?

Questo succede perché spesso insieme al cambio dell’ora, alle giornate più lunghe e soleggiate, arriva anche un calo di energia.


Il nostro corpo è nato per adattarsi ai cambiamenti climatici, ma come si dice spesso, “non esistono più le mezze stagioni” e quindi maggiori sono gli sbalzi di temperatura, più l’organismo faticherà a riequilibrarsi.

La SAD, (Seasonal Affective Disorder), è una sindrome scientificamente riconosciuta che colpisce sia le donne che gli uomini che avvertono a livello ormonale le differenze di temperatura, comportando spesso disordini al nostro organismo.


Anche se non si tratta di una malattia da curare, è un disagio temporaneo da non sottovalutare.

I sintomi sono di solito molto soggettivi, ma ecco i più comuni:

  • spossatezza cronica
  • apatia
  • irritabilità o ansia
  • colorito spento e pallido
  • cattiva qualità del sonno
  • riduzione dell’ appetito


Ti riconosci in parte in questa sintomatologia?

Se sì, sto per darti alcuni consigli per recuperare un po’ di energia!

Certo, per ridurre a zero i disturbi il corpo dovrebbe abituarsi al cambio di stagione gradualmente, proprio come avviene in natura. Anche gli animali che escono dal letargo invernale devono risvegliarsi, e noi abbiamo la stessa esigenza. Quando però questo diventa più difficoltoso, sappi che esistono infatti dei semplici rimedi naturali che possono aiutarci, piccoli accorgimenti pratici che applicati con costanza possono dare incredibili risultati!

Ecco una lista di suggerimenti per superare questo passaggio di stagione, ora non ti resta che seguirli e agire per trarre benefici ineguagliabili!


Sonno e veglia

Il rispetto del ritmo biologico è importantissimo per superare il cambio di stagione.

Smetti di andare a letto troppo tardi, spegni i dispositivi elettronici due ore prima di andare a dormire ed evita zuccheri e sostanze eccitanti in serata.

Ad esempio potrai leggere un buon libro, ascoltare musica rilassante oppure optare per esercizi di respirazione profonda e meditazione per coadiuvare il sonno.

Per le musiche ti consiglio di cercare quelle che riproducono le onde cerebrali Delta, che attraverso la loro frequenza (da 0,3 a 3 Hz) stimolano il cervello ad entrare in una fase di sonno profondo.


Attività fisica

Che tu sia pigro o energico, sforzati a fare tutti i giorni almeno 20/30 minuti di attività fisica, possibilmente al mattino per aiutare il corpo a risvegliarsi e riprendere le sue funzioni: che sia allenamento a corpo libero o funzionale, yoga, una pedalata sulla cyclette di casa, o un’attività musicale, migliorerai la funzionalità cardiovascolare e la respirazione.

Vedrai: ti accorgerai dell’effetto benefico di questa pratica mattutina sin dal primo giorno, e inizierai la giornata con una carica diversa!


Ora che hai questi suggerimenti non ti resta che rimboccarti le maniche e agire! I primi giorni saranno i più difficili, ma se applicherai questi consigli, trarrai dei benefici ineguagliabili!

Fammi sapere come procede il tuo processo di cambiamento e se vuoi approfondire…….

P.S. Questi sono i prodotti che mi aiutano a restare giovane!


Commenti

Lascia un commento